Hallobologna su Twitter HalloBologna su Facebook Italy English

Home » News » Esplorando la cucina giapponese: 3 piatti tradizionali


Esplorando la cucina giapponese: 3 piatti tradizionali

Nella cucina tradizionale giapponese non esiste il concetto di primo piatto, secondo, contorno, frutta e di solito in tavola vengono portati contemporaneamente tutti i cibi, che vengono consumati senza ordine prestabilito. Molti piatti sono conviviali, nelle abitazioni vengono cotti con un fornello portatile direttamente in tavola ed i commensali si servono dalla pentola. Oggi ti presentiamo 3 piatti tradizionali della cucina giapponese: il sushi, il sashimi e il ramen. Prima ti ricordiamo che sul nostro sito troverai i corsi collettivi e individuali di giapponese.

Sushi

sushi

Il sushi è il piatto della cucina nipponica più conosciuto, a base di riso e altri ingredienti: pesce, alghe, vegetali e uova. Il ripieno può essere crudo, cotto o marinato ed è servito appoggiato sul riso o arrotolato in una striscia di alga. In Giappone il termine sushi si riferisce a diversi cibi preparati col riso.

Sashimi

sashimi

Un altro piatto tipico della cucina nipponica è il sashimi preparato con pesce, molluschi freschi o carne tagliati in fette sottili. Mangiato crudo e servito con una salsa per intingerlo. Il sashimi, generalmente, è servito come prima portata durante il pranzo. Il pesce tagliato a fette può essere servito adagiato su una guarnizione di daikon.

 Ramen

ramen

Il terzo piatto tipico che ti consigliamo è il ramen, preparato con tagliatelle di tipo cinese di frumento servite in brodo di carne o pesce, insaporito con salsa di soia, alghe marine secche, cipolla verse e mais. Ogni località giapponese ha la sua varietà di ramen.

Tu quale tra questi piatti preferisci?

Foto via wikipedia.org

 tabs-top 

Lascia un Commento